emporio solidale del fai da noi

Perché  “da Nando”

Nando, era il titolare della storica ferramenta di Mentana. Il suo stile di conduzione del negozio era incentrato sui valori promossi dall’Agorà dell’Abitare. Ogni persona che entrava “da Nando” sapeva di trovare un amico, che oltre a dare i consigli giusti e fornire i materiali adatti al lavoro da svolgere, ti faceva sentire parte di quel luogo. Una ferramenta, dove per circa 50 anni i cittadini di una comunità hanno potuto attingere per ricostruire il paese.

Molti di noi sono stati scritti sul quaderno dove Nando segnava il materiale venduto. Con lui il pagamento passava sempre in secondo piano. La sua disponibilità ha costruito relazioni tra le persone che spesso hanno dato vita a grandi opere di solidarietà o di alta responsabilità civica.

Ecco perché proponiamo all’Agorà di utilizzare il nome di Nando per il nostro Emporio Solidale Fai da Noi. Ci piacerebbe dare nuovo impulso alla filosofia di un uomo semplice che attraverso gli utensili ed i materiali per il fai da te ha contribuito a costruire case e spazi pubblici più belli della comunità dove viviamo.

 

Contatti

L’Emporio Solidale Fai da Noi di Mentana “da Nando” – Via Antonio Moscatelli 284 00013 Mentana – ha iniziato il suo cammino il 9 gennaio 2017 ed apre ufficialmente al pubblico il 28 marzo 2017, perché stiamo costruendo, con il contributo di Leroy Merlin, uno spazio dedicato al Fai da Noi, dove realizzare laboratori del bricolage e del fai da te, anche con la partecipazione di esperti inviati dal Negozio Leroy Merlin di Roma Tiburtina. Insomma come la ferramenta “da Nando”, anche il nostro vuole essere un punto d’Incontro fra le persone che hanno voglia di “Fare”.

All’Emporio Fai da Noi si potrà accedere dal lunedì al venerdì dalle ore 8,00 alle ore 13,00 e su appuntamento anche in orari da concordare. I numeri utili sono : 3393368321 – 069095283 la mail è emporiofaidanoi@coopceas.it. in più potrete seguirci sul nostro sito www.coopceas.it e sulla pagina facebook: “Emporio Solidale del Fai da Noi – “Da Nando”” dove troverete le iniziative e i prodotti disponibili, le modalità di accesso all’Emporio, le opportunità di partecipare ai cantieri Fai da Noi promossi dal territorio, le modalità per donare materiali e attrezzature che facciano crescere la rete di solidarietà del Fai da Noi.

I nostri consulenti:

Franco, Pierino e Giuliano, ì manutentori del nostro Centro di Mentana, hanno sostenuto con forza questa scelta perché sono i primi a volersi mettere in gioco. La loro esperienza trentennale nella manutenzione delle scuole e delle comunità residenziali è a disposizione di quanti vorranno realizzare lavori per rendere la propria abitazione o i luoghi in cui vivono degli spazi più accoglienti e confortevoli.

 

Poche regole semplici per accedere all’Emporio Solidale Fai da Noi – da Nando:

1 presentare il proprio progetto di lavoro

2 verificarne la coerenza con i valori dell’Agorà

3 impegnarsi a partecipare alla diffusione dell’Agorà dell’abitare

4 rendersi disponibile ad aiutare il prossimo

 

Come fare per chiedere i materiali e le attrezzature:

  1. Preparare un progetto di lavoro con indicazione delle misure e delle quantità dei materiali
  2. Contattare l’Emporio Solidale Fai da Noi per fissare un incontro
  3. Preparare una copia di un documento di identità
  4. Programmare visite e sopralluoghi per le consulenze se necessarie
  5. Riempire il modulo di ritiro merci
  6. Firmare il patto dell’Agorà dell’Abitare
  7. Ritirare le attrezzature e il materiale
  8. Riconsegnare le attrezzature pulite ed il materiale avanzato ben chiuso

 

Note per gli associati: le attrezzature se ben utilizzate e ben lavate hanno una vita più lunga e possono servire a più progetti. I materiali consumabili che avanzano dai cantieri vanno riposti con cura in modo da poter essere utilizzati per altri lavori che necessitano di piccole quantità di prodotto.

Il principio della riduzione degli sprechi è fondamentale per noi dell’Agorà perché con molti prodotti che vengono buttati riusciremmo a rendere felici molte altre persone.

Perciò chiedete sempre consiglio al momento del ritiro su come conservare i materiali e come pulire gli utensili…la solidarietà passa sempre da piccoli gesti.